Frequently Asked Questions (FAQ)

PR Consulting Firm MBC

Q. Che cosa si intende per PR (Public Relations)?

A. In Giappone, PR tende ad avere un solo significato “PR=Sales and Promotion”, pur essendo il significato originario molto più complesso. Le Public Relation (PR) possono essere definite come l’attività che ogni compagnia svolge nel costruire buone relazioni con altri gruppi esterni ad essa. Gruppi come potenziali investitori, società private, agenzie del governo, politici, che possono aiutare a scambiare informazioni che possono in definitive favorire il vostro gruppo, informazioni alle quali difficilmente si potrebbe avere accesso. “L’atto di costruire delle buone relazioni tra individui, servizi, prodotti e/o compagnie e le comunità che vengono servite da esse”. Questa è una possibile definizione di ciò di cui si occupa una compagnia di Public Relations. Ma per una compagnia come la MBC forse questa definizione le sta un pò stretta e noi preferiamo meglio definire il nostro lavoro come compagnia che si occupa di PR nel seguente modo: “Costuire un buon network relazionale con i mass-media per far raggiungere ai nostri clienti il loro obiettivo”.


Q. Quali sono i gruppi/gli individui oggetto di interesse delle attività di PR?

A. I seguenti gruppi o individui ・Giornalisti ・Azionisti/ Investitori ・Impiegati di società corporative ・General consumer ・Analisti della Sicurezza ・Popolazione Locale e Comunità Locali ・Specialisti e Liberi Professionisti in Generale ・Corporate Ranking Agency ・Istituti Finanziari ・Internship e Impiegati a tempo indeterminato ・Nazioni e Municipalità ・Vari ed eventuali anonimi o celebrità interessate


Q. Qual’è la differenza fra le PR e gli annunci pubblici?.

A. Una breve spiegazione potrebbe essere la seguente: comprare spazi su giornali o riviste, comprare spazi su televisioni o radio, comprare insegne pubblicitarie o mettere su siti web o usare altre forme di media, con l’intenzione di lanciare un messaggio a proposito di una persona, un prodotto, una compagnia è “advertising”. Tramite l’advertising, si può controllare il tempo, il luogo e il costo della spesa per come desiderato dal budget della propria compagnia. Però l’effetto dato dall’advertisement è spesso soggettivo e monolaterale. Generalmente, si ritiene che non sia facile mettere in relazione le vendite con il messaggio pubblicitario, a meno che non si abbiano a disposizione tanti di quei soldi per investimenti che passion in grnade quantità sulle tv, tali da essere ripetuti a tal punto da far memorizzare al cliente il prodotto da comprare.


"PR"


Si dice che il punto forte delle PR sia il suo tentativo di coniugare il messaggio coroprativo attraverso l’uso dei media a mezzo stampa e i programmi diffusi dai Mass-Media come radio e TV. “Originare credibilità attraverso oggettività”: un alto numero di consumatori tendono a vedere il contenuto delle informazioni in modo incondizionato perchè essi vedono l’informazione -data dai mass-media su un terzo attore in causa- come altamente credibile. Quindi, agli occhi del pubblico, le Public Relations possono diventare un mezzo di paragone rispetto alla pubblicità, e anche una validissima alternativa. Esse possono produrre una reazione positiva fra i potenziali consumatori e il pubblico generale. Gli eventuali costi che si vanno ad aggiungere al costo del prodotto finito potranno essere evitati se invece di spendere in pubblicità della quale non si può calcolare il ritorno effettivo, si spendesse in PR.


"Paid publicity (Tie-Up Paid PR) "


La pubblicità a pagamento presenta i vantaggi congiunti dell’advertising e dell’attività di PR, ed è usata in modo più massiccio all’estero che in Giappone. Il costo è minore se paragonato a quello delle PR, il messaggio è facilmente trasmissibile e fino ad un certo livello può essere controllato attraverso la messa in onda sui Mass-Media. Questo fa della pubblicità a pagamento un mezzo ampiamente usato, anche se presenta certi rischi dovuti alla scarsezza di oggettività, essendo essa una pubblicità autoprodotta.


Q. Oltre alle relazioni con i Mass-Media, in quale altre attività di PR siete coinvolti?

A. Ogni dipartimento di Public Relations deve impegnarsi in diverse attività oltre al fatto di costruire eccellenti relazioni tra clienti e Mass-Media; deve incrementare il numero di articoli positivi a proposito del cliente. Generalmente, vi è anche una attività composta da tanti piccoli passaggi apparentemente astratti che però devono essere svolti dal dipartimento delle PR: ognuna di queste attività può essere supportata da MBC:


・Composizione e spedizione di comunicati stampa ・Coordinamento di Conferenze stampa ・Produzione di In-House Magazine (Group Reports) ・Video Tape di In-house Television ・Produzione di Corporate Profile (Group Guides) ・Produzione di Annual Report per Investitori ・Briefing Investors ・Produzione di PR Papers and Magazines ・Environmental Reports ・Produzione di Sustainability Reports ・Creazione e Management di siti Web ・Creazione e Management di rete Intranet ・Planning e Management di vari “Visitations and events” ・Clipping e accumulazione di informazioni per Newspaper, Magazine, e TV Medium


L’idea che sta dietro a queste operazioni è che esse servono da completamento per un motore capace di alzare il livello delle strategie e dei sistemi operativi esistenti. Queste parole erano una volta viste soltanto sui settimanali di economia, ma adesso grazie alla MBC esse sono delle attività che fanno parte del nostro modo di svolgere le PR:


・Relazioni con gli investitori/ Investors relations (IR) ・Risk Management (Crisis-Management) ・Comunicazioni Interne alla Coroporation/ Internal Corporate Communications ・Marketing PR ・Corporate Branding PR ・Leader Communications PR


Q. Qual’è il forte di MBC?

A. La specialità assoluta di Media Bridge Consulting risiede nel fatto di avere una relazione fortissima con i Mass Media giapponesi, dove indubbiamente la TV rappresenta il mezzo più forte per comunicare con il pubblico. Ma noi siamo forti soprattutto nel proporre un “Cross Media PR”: un mix di mass-media tradizionali e uso di Internet effettivo e risolutivo.


Q. MBC ha già lavorato con altre compagnie straniere?

A. Si, e si è sempre rivelata una esperienza positiva quella di costruire assieme ad altri una strada da percorrere, così come si fino ad oggi è successo.


Q. MBC fa affari con compagnie di PR che usano sia le relazioni che essa ha con i mass-media sia l’uso di Internet, dove la creatività di espressione è più alta?

A. MBC non solo usa i vecchi sistemi di comunicazione di massa, come la televisione, ma anche usa Internet e i nuovi tipi di comunicazione mobile, come cellulari ecc. Anche se vi sono già circa 300 compagnie di PR in Giappone, MBC appare come la prima su ogni motore di ricerca (giapponese) come Google e Yahoo Japan, se si cerca per una PR Company (in lingua giapponese). Questo è possibile grazie al lavoro che fanno i nostri professionisti per la nostra azienda, che è un servizio che offriamo anche ai nostri clienti.